lunedì 23 ottobre 2006

Autunno

Lunedì mattina. Autunno. Milano. Piove.
La situazione più deprimente nota all'uomo, specialmente se il giorno prima ci si trovava in montagna, in mezzo ad un'esplosione di colori e con una grigliata mista in attesa al rifugio.
Chi avrà ragione? Il buon Alighieri, che sostiene "Nessun maggior dolore che ricordarsi del tempo felice ne la miseria", o il Wordsworth (nomen omen se mai ne è esistito uno) e le sue "emotions recollected in tranquillity"?

Nessun commento:

Posta un commento