giovedì 28 dicembre 2006

Noticina a margine di The Prestige

Il multisala dove l'ho visto aveva in cartellone, tra gli altri, anche Eragon, Olè e Natale a New York. Per The Prestige la sala era piena per meno di un terzo, per gli altri tre c'era praticamente il tutto esaurito (e si trattava di sale molto più grandi).
D'accordo, The Prestige è stato reclamizzato molto meno; d'accordo, Eragon l'hanno visto soprattutto i bambini e ragazzi a casa da scuola; d'accordo, nel periodo di Natale i film di Boldi e De Sica sono ormai una tradizione; però posso dire che la cosa mi ha tolto quel poco di fiducia che ancora avevo nella capacità di discernimento del genere umano?

PS: Non ho ancora visto Eragon, ma ho intenzione di farlo (anche se le recensioni spiluccate qua e su Internet mi fanno temere il peggio); escludo invece categoricamente, se non in caso di Alzheimer precoce e fulminante, di vedere gli altri due.

1 commento:

  1. Eragon lo voglio vedere anche io, PER PRINCIPIO!!! ... ma i bastardi qui non me lo mettono in programmazione...
    SGRUNT!!

    RispondiElimina