lunedì 16 giugno 2008

Montagne russe

Ho scoperto, grazie a questo articolo di Wired, che esattamente 124 anni fa venivano aperte, a Coney Island, le prime montagne russe della storia. Come in qualunque cosa riguardi anche solo di striscio scienza e tecnologia, un secolo e un quarto sono più o meno equivalenti a un'eternità e un quarto, e infatti si è passati - solo per limitarci alle strutture in legno - da quel lontano Gravity Pleasure Switch Back Railway (lungo meno di 200 metri, e alto meno di 15) a questo mostro, lungo quasi un chilometro e mezzo, e su cui si superano i 110 km/h. Per non parlare del terrificante Kingda Ka, al momento il rollercoaster più alto (139 metri) e più veloce del mondo: 206 km/h, che vengono raggiunti in 3 secondi e mezzo (!!!!).
Purtroppo la vera patria dei roller coaster sono gli Stati Uniti (in Italia al massimo arriviamo al Blue Tornado, quello nella foto là in alto), e non essendoci mai stato, mi devo limitare a raccogliere informazioni o video in giro per la rete. Come quello lì sotto, che mostra un giro completo sul Kingda Ka di cui sopra, e che vale - per essere banali - più di mille parole.

Nessun commento:

Posta un commento