venerdì 31 ottobre 2008

Letture 2.0

Innanzitutto mi scuso per la banalità del titolo, ma in questo specifico caso, l'abusatissimo suffisso 2.0 mi pare veramente adeguato. Ho scoperto da poco anobii e ne sono rimasto affascinato (perdendoci un considerevole quantitativo di tempo): tutte le potenzialità dei social network applicate a quella specie arcaica e so 1.0 che sono gli appassionati di libri. Per uno smanettone bibliofilo come me, praticamente il Paradiso, il Nirvana e l'Oktoberfest, tutto contemporaneamente.
Qui (e anche cliccando sull'apposito bottone di là a sinistra) si può visitare il mio scaffale, ancora mostruosamente incompleto; mi pare superfluo sottolineare che invito tutti i miei dodici lettori a farci un giro.

Nessun commento:

Posta un commento