domenica 1 settembre 2013

Addio anobii, e grazie per tutto il pesce

Come avranno notato i più attenti tra i miei dodici lettori, il link alla mia libreria di anobii è sparito dalla colonna destra del blog, e al suo posto è comparso un widget che rimanda alle mie ultime letture su goodreads. Dopo quasi cinque anni, e qualche mese di convivenza tra i due siti, ho deciso di non aggiornare più il mio scaffale anobiiano* e di trasferirmi in toto sul nuovo sito. Un po' mi dispiace, ma all'annoso problema del pessimo motore di ricerca interno, ultimamente si è aggiunta una certa inaffidabilità nell'integrazione con i social network, e più in generale un certo qual senso di abbandono del sito (che non è cambiato quasi per nulla negli ultimi 5 anni). 
Goodreads, quindi, che non è esente da difetti - uno su tutti, la gestione delle date di acquisizione e lettura di un libro - ma che può contare su una comunità molto più ampia e molto più vitale, oltre che su un design decisamente più moderno e su motore di ricerca interno infinitamente migliore.
Se qualcuno dei miei dodici lettori vuole venirmi a trovare su goodreads, basta cliccare sul widget di cui parlavo all'inizio.

So long, anobii, and thanks for all the fish.

* rimarrà ancora come memoria storica, anche perchè l'esportazione della libreria verso goodreads è stata tutt'altro che priva di errori, quindi con calma dovrò aggiornare diversi record sul nuovo sito

Nessun commento:

Posta un commento