giovedì 9 agosto 2007

Book(quasi)Rece: Harry Potter and the Deathly Hallows

Quasi recensione perchè eviterò accuratamente ogni riferimento a ciò che succede nel settimo libro, per non incorrere nelle ire di quelli tra i miei dodici lettori che non l'hanno ancora letto, e mi limiterò a dire che per i traduttori sarà decisamente un bastardo e che la buona JK Rowling non ha deluso le aspettative altissime che si erano create e ha chiuso la saga con quello che è forse il miglior libro in assoluto dei sette.
Qualche dato sulle vendite: Deathly Hallows ha venduto, nelle prime 24 ore, qualcosa come 11 milioni di copie tra USA e UK e oltre 400mila in Germania; Amazon.com ha dichiarato di aver ricevuto più di 2 milioni e 200mila ordini prima della data d'uscita (io però l'ho comprato su Play - costava meno); pare che più del 10% della popolazione britannica abbia acquistato il libro entro 5 giorni dalla sua pubblicazione. Peccato non avere disponinbili i dati di vendita in Italia...


Nessun commento:

Posta un commento